The awakening of ancient menace

Un sinistro tradimento...

Dopo il grande torneo persso la piazza central di Valle, in un grande tendone si è tenuto il grande banchetto offerto da Lockmand il mercante per premiare I vincitori delle gare.
Il tendone era pieno, tutti i migliori guarrieri di Valle erano presente. Ad un certo punto della cena ecco entrare Lockmand con la sua splendida maschera a forma di Sole indossata al ballo in maschera. Dopo aver distribuito i premi ai vincitori delle tre gare minori apre il baule che dovrebbe contenere il premio per il vincitore della grande mischia (Alaric). Non aperto il baule e infilate le mani dentro l’uomo ha urlato ed è caduto ribaltando il baule da cui sono usciti dei serpenti che iniziano a striciare via in panico mordendo a destra e a manca. Tutti i partecipanti al banchetto nel frattempo si rendono conto che il giramento di testa che sentono non è solo l’ebbrezza del vino, ma inizia a peggiorare seriamente, causando in molti vomito o svenimento, si tratta di avelenamento! L’uomo con la maschera si rivela essere in realtà non Lockmand, ma Herrod il giullare. Questi interrogato ha detto di credere si trattasse di uno scherzo; Lockmand gli aveva detto che sarebbe entrato giusto dopo di lui per fare un’entrata trionfale! In tanto Calen Crum, corso in città ha scoperto che Lockmand ha lasciato la città in barca all’inizio del banchetto.
I personaggi si ritirano nei loro alloggi dove Odo, grazie ai suoi tratti Arte medica e erborista, riesce a creare un intruglio per rimettere in sesto i compagni, grazie ad alcune erbe di Bosco Atro. Di notte gli elfi pattugliano il porto fluviale di Valle ma non notano nulla di particolare.
Al mattino la compagnia viene svegliata da un anziano uomo barbuto, con un cappello a tesa larga e un bastone nodoso. Il Grigio Pellegrino in persona (Gandalf)! Gandalf spiega che è venuto a cercarli dopo aver parlato con Radagast e si fa raccontare di nuovo quanto accaduto nelle paludi e nella rocca del Cornostregato. Egli racconta che ha già avuto a che fare con l’Ombra che i personaggi hanno affrontato sull’Alto Passo e al Corno Stregato. Si tratta di uno spirito malvagio noto come Re delle Forche, egli era il carceriere e torturatore del Negromante, signore delle segrete di Dol Guldur!
Incita poi i personaggi a raggiungere il palazzo di Re Bard, è giunta infatti la notizia che i corvi della Montagna Solitaria hanno visto un’armata di orchi e lupi giungere dal Sud di Bosco Atro per attaccare Valle. A questo punto i ltradimento e l’avvelenamento di massa di Lockmand assumono un significato, avevano lo scopo di fiaccare i guerrieri di Valle. Gandalf scopare dicendo che deve eseguire altre indagini sulla Catena di cui hanno parlato i personaggi.
Durante il consiglio con Re Bard i personaggi e altri notabili della città giungono alla conclusione che è necessario fermare l’armata nemica prima che attraversi il Fiume Fluente e dilaghi in territorio aperto, devastando fattorie e raccolti a sud di Valle e Esgaroth. Il punto migliore è l’unico attraversamento noto del Fiume Fluente, un antico ponte presso il villaggio di Celduin. Dopo lunghe discussioni i personaggi vengono inviati a cavallo a presidiare il ponte con lo scopo di rallentare l’avanzata dell’avanguardia dell’esercito nemico, permettendo a Re Bard di guadagnare qualche giorno, radunare tutti gli alleati possibili e iniziare a marciare al più presto verso sud.
Dopo una lunga cavalcata di circa una settimana i personaggi giungono al ponte, dove trovano una antica stazione di dogana fortificata e un piccolo villaggio di circa 100 anime che vive dei pedaggi fatti pagare ai mercanti per attraversare il ponte. I personaggi riescono a convincere il capo villaggio della minaccia e prendono il controllo delle operazioni di preparazione delle difese.
Nel frattempo Odo e Alaric, andati in esplorazione con alcuni uomini del villaggio hanno individuato gli esploratori dell’armata nemica… saranno al ponte entro 2 giorni… Basterà questo tempo ai personaggi per preparare le difese? Riusciranno a resistere a sufficienza, solo con l’aiuto di una ventina di giovani volenterosi del villaggio?

Comments

Le faretre di Calen Crum sono ripiene come mozartkugeln e pronte ad essere svuotate!

Un sinistro tradimento...
luca_navone luca_navone

I'm sorry, but we no longer support this web browser. Please upgrade your browser or install Chrome or Firefox to enjoy the full functionality of this site.